Giovedì 13 e venerdì 14 marzo l'Università degli studi di Parma presentaa ideale chiusura del centenario boccacciano, il seminario "Boccaccio in versi".

Articolato in due giornate il seminario è organizzato dal Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Società - LASS dell’Ateneo.

Lo scopo del convegno è quello di esplorare un versante tuttora meno studiato, ma copioso e essenziale, di un autore noto al grande pubblico quasi solo per il Decameron in prosa.

Il primo dei due appuntamenti è fissato per giovedì 13 marzo, dalle 14.30 alle 19, presso l’Aula dei Cavalieri del Palazzo Centrale dell’Ateneo (via Università 12). L’incontro sarà diviso in due sessioni e si concluderà con una discussione intorno a una selezione di letture tratte dal Decameron.

Venerdì 14 marzo, dalle 9.15 alle 13, presso l’Aula B del Plesso D’Azeglio (via D’Azeglio 85), seguiranno le successive due sessioni conclusive del seminario.

Scarica questo file (programma_convegno_Boccaccio_in_versi.pdf)>> PROGRAMMABOCCACCIO IN VERSI
Eventi, mostre, spettacoli, musica, arte contemporanea, percorsi enogastronomici e molto altro ancora... Stai connesso!
Nome:
Email:
Accetto il trattamento della privacy

Musei | dalle 9.30-13-30 / 14.30-19.00

  • Museo d'arte sacra

    In un ex convento Agostiniano del 400, accuratamente restaurato ed inaugurato nel 2001, si trova oggi un Museo di Arte Sacra che fa parte di un circuito di centri espositivi della Valdelsa. Le sale espositive sono dedicate alla pittura, alla scultura e ai paramenti sacri.

  • Palazzo Pretorio

    Palazzo Pretorio, il monumento più rappresentativo di Certaldo, era l'antica dimora dei conti Alberti, costruita intorno alla fine del XII secolo sulle rovine delle antiche case di questa famiglia.