In un ex convento Agostiniano del 400, accuratamente restaurato ed inaugurato nel 2001, si trova oggi un Museo di Arte Sacra che fa parte di un circuito di centri espositivi della Valdelsa. Le sale espositive sono dedicate alla pittura, alla scultura e ai paramenti sacri.

Nella pinacoteca, una volta refettorio del convento, sono esposti i dipinti più antichi, databili dal XII al XVI secolo con opere di Cenni di Francesco di Ser Cenni, Ugolino di Nerio e Meliore.  
Suggestivo e impressionante è l’immagine del crocifisso ligneo, proveniente dalla chiesa di San Pietro a Petrognano, databile nella prima metà del secolo XIII, e attribuito a scultore toscano ignoto. Vero e proprio unicum nel panorama della scultura medievale italiana, questa stupefacente immagine del christus triumphans, cioè del cristo che trionfa sulla morte, ha da sempre calamitato su di sé una grande attenzione da parte della critica, senza tuttavia che alcuna proposta sia risultata effettivamente risolutiva.
Per informazioni tel. 0571652796

Eventi, mostre, spettacoli, musica, arte contemporanea, percorsi enogastronomici e molto altro ancora... Stai connesso!
Nome:
Email:
Accetto il trattamento della privacy

Musei | dalle 9.30-13-30 / 14.30-19.00

  • Museo d'arte sacra

    In un ex convento Agostiniano del 400, accuratamente restaurato ed inaugurato nel 2001, si trova oggi un Museo di Arte Sacra che fa parte di un circuito di centri espositivi della Valdelsa. Le sale espositive sono dedicate alla pittura, alla scultura e ai paramenti sacri.

  • Palazzo Pretorio

    Palazzo Pretorio, il monumento più rappresentativo di Certaldo, era l'antica dimora dei conti Alberti, costruita intorno alla fine del XII secolo sulle rovine delle antiche case di questa famiglia.